Parmenideum Philosophy Retreat in Italy logo
Philosophy Under the Olives
Logo of Ascea Municipal Council
Supported by Municipality of Ascea, Cilento, Italy
Image of Elea, Italy
transparent spacer
The Parmenideum | Encounters | Accommodation | Arrival | Location | Enquire

 

Few people will know that the Doric temples at Paestum are the best surviving examples of this type of Greek architecture anywhere to be found. Better even than the Pantheon in Athens.

Temple, Paestum
Gli imponenti templi dorici di Paestum

LA STORIA
Il nome di "Cilento" deriverebbe da "cis alentum", ovvero "al di là dell'Alento", così i romani nominarono il territorio compreso tra il fiume Solofrone e l'Alento.

Tra il VII e il VI secolo i Greci si insediarono in questa area e i Sibarriti, discendenti degli Achei, fondarono Posidonia, che sarebbe poi diventata Paestum con l’arrivo dei Romani. Nella stessa epoca, i Focesi, provenienti dall’Asia Minore fondarono Elea (divenuta Velia in epoca romana). Elea divenne in pochissimo tempo un importante centro culturale, destinato a passare alla storia grazie alla Scuola Eleatica di filosofia, fondata da Parmenide e dal suo discepolo Zenone nel 480 a.C. La storia cilentana greco-romana s’intreccia con altri eventi successivi importanti, che vanno dal Principato longobardo a Salerno (nel medioevo) fino all’epoca del “brigantinaggio” e ai successivi “Moti Cilentani” del 1828, con l’insurrezione contro Francesco II di Borbone.

La storia del Cilento continua a vivere negli usi e i costumi dei suoi abitanti che richiamano sicuramente alla mente quelli dei suoi primi abitanti. Basti pensare, per esempio, alla tradizione dei “cicci maritati”, piatto tipico a base di ceci che si consumava prevalentemente il giorno dei morti. Un piatto analogo, ottenuto con la mescola di tutti i semi, veniva preparato anche nella Grecia arcaica ed è citato persino nel “Timeo” di Platone, a proposito dell’azione divina della semenza universale.

The Parmenideum and surroundings offer many delights to quieten the body while the mind indulges itself. It is also near Pompei, Capri, Naples, Rome and Sicily by ferry, train or car.

 

Agropoli and Paestum


Door decoration, AgropoliMan, AgropoliChurch, AgropoliTrain station, PaestumTrain station, PaestumTemple, PaestumTemple, PaestumInscription, PaestumAncient basin, PaestumAncient floor decoration, PaestumAncient gym, PaestumCreep, PaestumAncient temple, PaestumSun over Capri, Agropoli
Images courtesy of Daily Rush Photoblog

Paestum should be visited, not as a tourist, but as a lover of philosophy, to simply walk and sit at leisure, trying to understand the minds that once constructed such magnificent structures.

Elea/Velia


 elea

Inscription, PaestumAncient basin, PaestumAncient floor decoration, PaestumAncient gym, PaestumAncient temple, PaestumInscription, PaestumAncient floor decoration, PaestumAncient gym, PaestumCreep, PaestumSun over Capri, AgropoliCreep, PaestumSun over Capri, Agropoli
Images courtesy of The Stoa Consortium

Door decoration, AgropoliMan, Agropoli
Church, AgropoliTrain station, Paestum
Teatro Greco, La Porta Rosa, Torre medievale, Terme
Romane (Velia)


 

Speakers | FAQ | Wanted | Policy Terms | Links | Scriblum Writers
© 2016 The Parmenideum at Elea